A cura di Talita Biagetti e Sara Mommi

#FreccetteRosa

#FreccetteRosa

Una rubrica dedicata al settore femminile del nostro sport, in tutte le sue discipline.

Sappiamo come le freccette siano uno sport prettamente maschile. I luoghi dove abitualmente vengono abitualmente praticate le freccette, bar, pub, birrerie e locali in genere poco frequentati dalle donne sono di certo una delle motivazioni.

Le cose stanno cambiando. Alcuni club hanno preso coscienza del valore dello sport più che del gioco e alcune squadre di steel per prime (dove risiede la storicità delle freccette come sport) stanno rispondendo ad un esigenza diffusa: quella di creare uno spazio "neutro" e inclusivo dove praticare lo sport.

Questi spazi dedicati ed altamente qualificati al solo gioco delle freccette e non al consumo, spazi quindi "eticamente" puliti, hanno iniziato ad attirare nuove e benvenute proposte.

Stanno nascendo piccole scuole dove si insegnano i rudimenti del gioco, si stanno avvicinando molti giovani e giovanissimi, ma poche sono ancora le donne.

Questa rubrica, che ho fortemete voluto, vorrà dare una mano a questo tipo di movimento con un occhio di riguardo all'avvicinamento a questo sport delle ragazze.

Come? Come al solito ho qualche idea confusa ma vedo chiara la direzione e mi aspetto da voi consigli e proposte. Di sicuro avere una persona come Talita Biagetti (più volte campionessa italiana, in più federazioni, con contatti già con molte di voi praticanti!) che si è offerta di darmi una mano è già un ottimo inizio!

Cercehremo di aggregare sulla pagina (che man mano aggiorneremo) un piccolo movimento femminile che sia in grado di istruire e da far riferimento a quelle ragazze attratte da questo sport ma che non sanno da dove iniziare o che ignorano che esistono delle squadre totalmente femminili.

Link sulla pagina www.FreccetteItalia.it , post su quella Facebook dedicati e qualche partita registrata sul canale youtube potrebbero essere la mia parte.

Per il resto, come sempre, FreccetteItalia.it, nella figura di Talita Biagetti e da ora anche Sara Mommi, accoglierà e valuterà tutte le vostre richieste e, nel nostro possibile, le svilupperemo.

@Dennis Zakkaria Bolzicco

Talita Biagetti

Chi è Talita "Talli" Biagetti?

A cap della rubrica, giocatrice di livello assoluto in più discipline, andiamo a scoprire qualcosa in più su di lei.

Mi voglio presentare!

Mi chiamo Talita Biagetti, anche se molti freccettari già mi conoscono. Nella vita sono un insegnante di scuola secondaria di secondo grado ma la mia passione sono le freccette. Ho iniziato a giocare tra la fine del 2008 e l'inizio del 2009, giocando al bar con gli amici.

La passione vera è esplosa nel 2010, quando ho partecipato al campionato europeo di soft in Svizzera rappresentando la mia regione, l'Umbria.

Nello stesso anno ho vinto il campionato italiano di singolo Fidart categoria superiore e il campionato di cricket nella serie mixed, pochi mesi dopo con la squadra il campionato italiano a squadre nella serie mixed è da questi risultati che sono arrivati tutti gli altri risultati. Negli anni a seguire ho sempre partecipato ai GP della Fidart che davano accesso alla Nazionale, infatti, ho vestito per molto tempo la maglia della Nazionale.

Nel tempo, ho cambiato altre due federazioni per la specialità soft, la FEDI e l’OPEN DART, dove ho vinto campionati a squadre, singoli e doppi a livello regionale e nazionale, anche in queste federazioni ho vestito la maglia della Nazionale.

Grazie ad alcuni ho iniziato a giocare a steel partecipando nel 2011 alla coppa delle regioni.

Nel tempo nella mia regione sono cambiate molte federazioni ma la mia passione per lo steel è aumentata così nel 2015 e 2017 ho vinto il campionato italiano di singolo e nel 2016 e 2017 il campionato nazionale di doppio insieme ad Asia Marini. In questi anni ho vinto anche la classifica nazionale delle gare ufficiali e partecipato agli europei e mondiali wdf. Molti dei miei successi sono nella disciplina soft, nella regione dove abito la cultura dello steel è poco diffusa.

Nella rubrica delle freccette rosa voglio presentare le donne italiane che hanno avuto rilievo per poi passare alle donne a livello europeo e mondiale, inoltre, tenere aggiornata l’Italia del movimento femminile europeo ed italiano.

Sara Mommi

Chi è Sara "Perugina" Mommi?

Eccoci qua!

Sono nata a Perugia nel 1993. All'età di 15 anni mi trasferii (venni a vivere) in Toscana, nella Val d'Elsa.

Già da minorenne iniziai a far parte di varie Associazioni culturali e sportive diventandone anche responsabile. In seguito ne ho create di nuove e differenti con l'aiuto di vari soci.

A causa di un difetto genetico scoperto a 23 anni, non ho più potuto praticare quello che era il mio sport preferito, il Rugby ed è questo il momento nel quale mi sono affacciata/appassionata ad altre tipologie di sport.

Il mondo delle freccette ho iniziato a frequentarlo nel 2018, quando con l'apertura di una mia associazione sportiva connessa ad un locale, l'Open Dart ci portò le prime macchinette da Soft. Grazie ad una scommessa decisi di creare la prima squadra femminile della zona (della Val d'Elsa).

Dopo tante sconfitte e tanto allenamento contro giocatori di gran lunga più esperti e bravi di me, sono cresciuta ed ho acquisito nuove tecniche arrivando seconda alla finale Nazionale Open Dart 2022.

Intanto nel 2021 mi ero appassionata anche dello Steel ed iniziai a far parte di una squadra che mi chiese di entrare come giocatrice. È li che la mia passione sboccia in tutte le sue forze.

Il mio scopo principale è di fare crescere il mondo femminile delle freccette e soprattutto creare una storicità, con la quale potremmo confrontarci tra qualche anno. Creare anche un posto in cui non solo le donne ma anche gli uomini possano confrontarsi su vari argomenti e rimanere aggiornati su di essi.

LE SQUADRE di #FreccetteRosa

THE MALEFICENT

Nel 2020 al circolo ricreativo San Martino Sopr'Arno di Capolona, nascono le "The Maleficent", grazie all'amicizia e alla voglia di fare bene ed ottenere grandi successi nel gioco delle freccette come il secondo posto alle finali Nazionali 2021 Open dart.

"Nei sport di squadra bisogna sempre sacrificare qualcosa.”

MARC BLUCAS

CONTATTI:
Circolo Ricreativo San Martino Sopr’Arno 10, 52010 Capolona Arezzo
https://goo.gl/maps/i2ZVWgDKjq5v8ujB6

Cell: Katy 366.4401554
email: tata_lucy@hotmail.it

LADY PANTHERS

Le Lady Panthers nascono durante la cena per la festa della donna l'8 marzo 2019. L'ipotesi di fare una squadra femminile prende corpo ed a fine serata avevano giá deciso nome della squadra e logo.

Alle finali di Vaiano del Campionato Champions, incontrano la loro quinta giocatrice, lei ancora non lo sapeva ma da quel giorno sarebbe diventata una Pantera.

Da quel momento sono trascorsi 3 anni, molti campionati, alcune di loro hanno raggiunto dei buoni risultati individuali, ma la soddisfazione più emozionante è avvenuta a settembre scorso, quando tutte insieme sono arrivate terze alle finali del campionato Champions 2020.

CONTATTI:
il Laghetto, Pardossi, Pontedera - PISA

Cell: Marianna Matteo 335.6337494
email: marianna.matteo@telecomitalia.it

THUNDER LADY

Le Thunder lady nascono nella primavera 2018, quando l'Open Dart comincia ad avere squadre nella zona di Bologna.

La squadra è nata dalla voglia di stare insieme e condividere la passione per le freccette.

Una parte della squadra viene dalle Adelantes dellq a.s.d. Fedi (Barbara Osti, Romana Petrini, Michela Spiga, Jenny Geminiani, Glenda Venturini e Cristina Pizzinat) e le altre componenti (Isabella Collini e Giulia Vernocchi) vengono dalla Romagna , vista la posizione del locale, riescono a giocare tutte insieme.

Inizialmente, la sede di gioco era il bar Vulcano di Ozzano Emilia, per chiusura del locale, attualmente giocano al Ristobar Il Sospiro ad Osteria Grande (Bo).

A gennaio 2022 hanno vinto il campionato nazionale ad Arezzo , così, possiamo definirle le campionesse indiscusse da 4 anni dell'Open dart.

CONTATTI:
Ristobar il Sospiro
Viale D. Broccoli, 40060 Osteria Grande BO
https://goo.gl/maps/9sHJ9bGTcRDa5fph9
392.713.5977

Cell: Cristina 349.6785393
email:
cristina.pizzinat@gmail.con

BADASS DART GIRL


Al 1001 asd di Colle di Val D'Elsa , dal 2020 una squadra femminile con la F maiuscola affronta chiunque a colpi di frecce. Un gruppo eterogeneo e affiatato , grazie all'amicizia , alla passione e sopratutto con un carattere da leonesse, nato per caso ma rimasto unito.

Nel curriculum di questa squadra non ci sono ancora importanti risultati, ma in futuro si prospettano grandi vittorie.

CONTATTI:
Via Pian dell'Olmino, 79, 53034 Colle di Val D'Elsa SI
https://maps.app.goo.gl/H53827F2P5mdbBYHA

Cell: Sara 338.3355115
email:
Saxa35@gmail.com

ROCKET GIRLS

Le 𝐑𝐎𝐂𝐊𝐄𝐓 𝐆𝐈𝐑𝐋𝐒, nascono per caso durante le feste di natale 2021 al “Rock Heat Club” di Arezzo , fanno parte della squadra Fierli Elena, Barbara Campriani, Martina Cherici, Sara Casucci, Letizia Tinti, Simona Lai,Loona Ghiandai.

Tra di loro non si conoscevano ma passando del tempo insieme hanno capito che avevano molte cose in comune, la prima divertirsi e ridere insieme, la seconda “le freccette”.

La prima finale insieme è stata l' interregionale di Rassina, sostenendosi a vicenda, riescono a portare a casa un bel 2° posto.

Squadra giovane ma piena di ambizioni

Pronte per nuove avventure!!!

Il loro motto è “Se va bene, bene se va male, Bere”

CONTATTI:
Rock Heat Club: Via Luigi Galvani, 32, 52100 Arezzo AR
https://goo.gl/maps/6A9RV2fWQrX46KCw5

Cell: Fieri Elena 331 4909626
Mail:
elena.fierli@icloud.com